Beauty BodyCare

Al sole con Bioearth!

Estate: tempo di lunghe passeggiate, di sport all’aria aperta, di bagni di sole al mare o in montagna, ma anche in città: in ognuna di queste situazioni, se abbiamo a cuore la salute ed il benessere della nostra pelle, dobbiamo assicurarci di proteggerla ed idratarla nel migliore dei modi.
In questo ci aiuta Bioearth, che ha creato una linea completa per trasformare i bagni di sole in un piacevole passatempo che non metta a rischio la salute della nostra pelle. Ma quali sono le differenze tra i solari tradizionali, o di farmacia, e quelli naturali, green e certificati di ecobiocosmesi? Perchè dovremmo preferirli ai primi?

Scopriamolo insieme!

A COSA SERVE LA PROTEZIONE SOLARE?

Fino a non molti anni fa, era normale prendere il sole senza utilizzare una protezione adeguata, anzi, molto spesso si utilizzavano rimedi cosiddetti ” naturali” per aumentare lintensità dell’abbronzatura: olio di bergamotto, creme ed olii a base di petrolati, unguenti che mantenevano la pelle morbida ma incapaci di fornirle una adeguata schermatura di fronte ai potenziali danni da raggi solari. Si è scoperto in seguito che il sole, ed in particolare i suoi raggi UVA e UVB, sono in grado di provocare seri danni alla pelle, tra i quali  invecchiamento cutaneo, rughe, macchie e si studiano ipotesi di un legame con il melanoma.
Da alcuni anni in Europa è stata stabilita una normativa precisa a favore del consumatore, che gli permette di comprendere come approcciarsi all’argomento e selezionare la protezione più adeguata alle sue esigenze, nonchè a quelle della sua famiglia. Le categorie standardizzate sono quattro: protezione bassa (da 6 a 10), media (15-25), alta (30-50), molto alta (50+). Non esiste quindi una protezione totale- il nome è fuorviante- ma è stato posto un limite massimo di protezione a 50.

FILTRI CHIMICI E FILTRI FISICI

I filtri contenuti nei solari possono essere di due tipi: fisici o chimici. I primi, grazie alla loro opacità, non penetrano nella pelle, ma creano un vero e proprio schermo alle radiazioni UV, attraverso processi di riflessione e di diffusione delle radiazioni nocive. I filtri chimici, invece, sono molecole in grado di assorbire in modo selettivo le radiazioni UV (A e B).
La maggioranza dei solari in commercio contiene dei filtri di tipo chimico, efficaci ma molto controversi per le possibili conseguenze sulla salute, e in particolare per la capacità di interferire con il sistema endocrino. L’Oxybenzone, ad esempio, contenuto in molte creme solari tradizionali, secondo l’organizzazione americana Ewg (Environment working group) potrebbe alterare il funzionamento degli estrogeni, oltre a determinare reazioni allergiche. Le creme solari di tipo chimico, inoltre, spesso contengono anche parabeni, siliconi (come il dimethicone) e altre sostanze di derivazione petrolifera, inquinanti per l’ambiente e potenzialmente problematiche per la pelle di adulti e bambini.
I prodotti cosmetici con certificazione Ecobio, che contengono di solito filtri fisici o minerali, basano la loro azione protettiva sull’alta percentuale, in formula, di sostanze come l’ossido di zinco o di titanio, in grado di schermare fisicamente i raggi UV. L’ossido di zinco (Zinc Oxide) è uno schermo ideale dei raggi UVA (quelli che penetrano più in profondità nel derma, dove danneggiano le fibre collagene e l’elastina provocando così un invecchiamento precoce della pelle e creando danni biologici permanenti), e il biossido di titanio ( Titanium Dioxide), che serve per schermare gli UVB, responsabili dei danni del sole più evidenti, come scottature ed eritemi. Questi due filtri vengono inseriti nei cosmetici solari in forma di particelle minerali, ma non “nano”, cioè non inferiori a 0,1 micron, in modo da evitare l’assorbimento transcutaneo. L’unico vero inconveniente di questi prodotti è una possibile difficoltà nell’ applicazione, dal momento che i componenti minerali possono rendere la formula pastosa e leggermente occlusiva.

LA LINEA SOLARE FIRMATA BIOEARTH


La linea proposta dall’azienda si compone di numerose referenze, distinguibili dal differente colore della scritta “Sun”: le referenze con la scritta in verde, fanno parte della linea che propone filtri rigorosamente fisici; quelle che portano sul pack la scritta in blu, offrono una protezione solare basata sulla combinazione di filtri minerali non nano abbinati a filtri chimici scelti per la loro documentata efficacia e sicurezza per l’organismo.
Noi di WeAreAddictedToBio ne abbiamo ricevute alcune, che passiamo subito ad elencarvi:

  • BIOEARTH SUN CREMA SOLARE 100% FILTRO MINERALE SPF 25
  • BIOEARTH SUN CREMA SOLARE SPF 50 WATER RESISTANT 
  • BIOEARTH SUN CREMA SOLARE SPRAY SPF 50
  • BIOEARTH SUN CREMA CORPO DOPOSOLE 
  • BIOEARTH SUN LOZIONE AUTOABBRONZANTE 


BIOEARTH SUN CREMA SOLARE 100% FILTRO MINERALE SPF 25
Cominciamo con la referenza perfetta per le “green addicted“: un prodotto in crema con formula 100% naturale. Si tratta di una Crema Protettiva con filtri solari in grado di proteggere la pelle dai danni provocati dai raggi UVB e UVA, consente un’abbronzatura uniforme e luminosa. Ricca di sostanze funzionali ad azione nutriente ed emolliente, è indicata per pelli scure o già abbronzate.

  • Nickel Tested
  • Vegan
  • Priva di profumo
  • Con pregiati ingredienti attivi naturali e biologici tra cui Elicriso, Karanjia,Gardenia, Avena, Girasole, Anguria, Cocco, Calendula e Malva.
  • Priva  di Parabeni, PEG/PPG, Propylene Glycol, Vitamina A, Acrilati e Carbomer.
  • Non contiene Nanoparticelle

INCIAqua [Water], Dicaprylyl carbonate, Zinc oxide, Glyceryl stearate SE, Caprylic/capric triglyceride, Sodium stearoyl lactylate, Glycerin, Titanium dioxide, Cetearyl alcohol, Sorbitan stearate, Pongamia glabra seed oil, Gardenia tahitensis fl ower, Helichrysum angustifolium flower extract*,Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Avena sativa (Oat) bran extract*, Citrullus Lanatus (Watermelon) Fruit Extract, Tocopherol, Cocos nucifera (Coconut) oil, Calendula officinalis flower extract*, Malva sylvestris (Mallow) flower/leaf extract*, Citrulline, Tocopheryl acetate, Allantoin, Lactic acid, Phenethyl alcohol, Caprylyl glycol. *Da agricoltura biologica
BIOEARTH SUN CREMA SOLARE SPF 50 WATER RESISTANT 
Il prodotto che più vi consigliamo per le prime esposizioni al sole: grazie all’azione dei filtri solari fotostabili di ultima generazione, insieme ai filtri fisici, protegge la pelle dai danni provocati dai raggi UVA e UVB e consente un’abbronzatura luminosa e graduale. Arricchisce la pelle di principi attivi naturali ad azione idratante, rigenerante e antiossidante. Indicata per ogni fototipo per le prime esposizioni , in particolar modo  per le pelli chiare e sensibili, per i bambini e per chi svolge attività in acqua. Riapplicare frequentemente per mantenere la protezione.

  • Vegan
  • Nickel Tested
  • Ottima spalmabilità dovuta al mix dei filtri
  • Contiene estratti vegetali attivi di girasole, aloe, canapa, elicriso
  • Resistente all’acqua
  • Ideale per i bambini che amano sostare a lungo in acqua

INCIAqua, Isoamyl cocoate, Diethylamino hydroxybenzoyl hexyl benzoate, Glycerin, Ethylhexyl triazone, Bis-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine, Cetearyl alcohol, Ethylhexyl stearate, Sodium cetearyl sulfate, Cetyl alcohol, Titanium dioxide, Glyceryl stearate SE, Helianthus annuus seed oil*, Aloe barbadensis leaf*, Cannabis sativa seed oil, Helichrysum angustifolium flower extract*, Camellia sinensis leaf extract, Tocopheryl acetate, Silica, Caprylic/capric triglyceride, Xanthan gum, Jojoba esters, Glucose, Benzyl alcohol, Ethylhexyl glycerin, Sorbitol, Sodium glutamate, Urea, Glycine, Hydrolyzed wheat protein, Lactic acid, Sodium PCA, Panthenol. *Da agricoltura biologica.

BIOEARTH SUN CREMA SOLARE SPRAY SPF 50
Crema Solare Spray con formula leggera che garantisce un’applicazione uniforme, pratica e veloce. Offre una protezione alta contro i raggi UVA e UVB. Grazie all’elevato contenuto di Ossido di Zinco, il prodotto è indicato per tutti i tipi di pelle anche le più delicate. Non unge e si assorbe rapidamente. Formula innovativa con PEPHA-PROTECT.

  • Vegan
  • Nickel Tested
  • Priva di Profumo
  • Texture piacevole e ottima spalmabilità.
  • Contiene pregiati ingredienti naturali e biologici, come Elicriso, Avena, Malva, Girasole ed Anguria.
  • Senza Parabeni, PEG/PPG, Propylene Glycol, Vitamina A, Acrilati e Carbomer.
  • No Nanoparticelle

INCIAqua [Water], Dicaprylyl carbonate, Diethylamino hydroxybenzoyl hexyl benzoate, Ethylhexyl triazone, Zinc oxide, Polyglyceryl-3 stearate, Sodium stearoyl lactylate, Bis-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine, Helichrysum angustifolium fl ower extract*, Avena sativa (Oat) bran extract*, Malva sylvestris (Mallow) fl ower/leaf extract*, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Citrullus Lanatus (Watermelon) Fruit Extract, Glyceryl stearate, Allantoin, Citrulline, Tocopheryl acetate, Glycerin, Phenethyl alcohol, Caprylyl glycol. *Da agricoltura biologica.


BIOEARTH SUN CREMA CORPO DOPOSOLE
Una morbida crema per il corpo, con estratti attivi con capacità emollienti e restitutive. Contiene succo di Aloe Vera, estratti di Camelia e Salvia. Applicare sul corpo dopo aver rimosso i filtri solari, per idratare e nutrire la pelle, ogni volta che se ne avverta la necessità.

  • Vegan
  • Nickel Tested
  • Lenitivo
  • formulato con estratti attivi vegetali disarrossanti e calmanti

INCIAqua, Aloe barbadensis leaf juice*, Camellia sinensis leaf extract*, Salvia officinalis leaf extract*, Parfum, Polyglyceryl-4 caprylate, Glycerin, Sodium lauroyl glutamate, Decyl glucoside, Diglycerin, Benzyl alcohol, Ethylhexylglycerin. *Da agricoltura biologica

BIOEARTH SUN LOZIONE AUTOABBRONZANTE 
Una Lozione Autoabbronzante formulata con sostanze in grado di conferire alla pelle un colorito abbronzato e naturale. Contiene estratti vegetali ad azione emolliente ed antiossidante. Si applica con facilità, non unge e si assorbe molto velocemente. Non protegge dal sole, e può essere usata per valorizzare l’abbronzatura.
COME SI UTILIZZA
Vaporizzare l’autoabbronzante direttamente sulla pelle e stenderlo uniformemente con massaggi leggeri senza tralasciare nessuna zona. Sulle sopracciglia, alla radice dei capelli, sui gomiti e sui talloni, sfumare l’autoabbronzante con un batuffolo di cotone leggermente bagnato. E’ consigliabile usare poco prodotto all’altezza dei gomiti e delle ginocchia, in quanto lo strato corneo più spesso si colora di più. Lavare a accuratamente le mani dopo l’applicazione. E’ preferibile evitare di depilarsi 24 ore prima dell’applicazione dell’autoabbronzante, per ridurre i rischi di irritazione. Il prodotto deve essere usato esclusivamente sulla pelle pulita ed asciutta. Prima dell’applicazione dell’autoabbronzante si consiglia un gommage o un peeling e idrata la pelle per eliminare le cellule morte ed ottenere una colorazione omogenea.

  • Nickel Tested
  • Certificato ecobio
  • Illumina e valorizza l’abbronzatura naturale

INCIAqua, Glycerin, Dihydroxyacetone, Helichrysum angustifolium fl ower extract*, Aloe barbadensis leaf juice*, Camellia sinensis leaf extract*, Malva sylvestris extract*, Benzyl alcohol, Ethylhexylglycerin. *Da agricoltura biologica.
Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale QUI.
A presto su WeAreAddictedtoBio!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *