Beauty Skincare

#waatbbeauty: tutti i segreti della doppia detersione

Benritrovati su Waatb con un articolo che aspettavate da tanto: oggi vi sveleremo tutti i segreti della doppia detersione!

La doppia detersione, questa sconosciuta

La pulizia del viso in due fasi trae origine dalla ormai famosa routine di skincare coreana: si compone di due passaggi in cui prima si pulisce il viso con un prodotto oleoso, e successivamente si passa un detergente a base d’acqua, con attivi schiumogeni.

Differenze e peculiarità della doppia detersione

Lo step della detersione del viso al mattino è, forse, il vero segreto per mantenere la propria pelle luminosa, pulita, sana e libera da imperfezioni.

Pulire il viso al mattino è importantissimo: durante la notte, la nostra pelle compie una serie di processi naturali, si rinnova, espelle impurità e cellule morte, che ovviamente si depositano sul viso. Per farlo, abbiamo varie opzioni: possiamo scegliere un detergente in gel, in mousse, in olio. L’importante è che poi laviamo via tutto!

Fermo restando che il nostro suggerimento è sempre di ascoltare la propria pelle e di imparare a capire cosa le piace e cosa no, vogliamo parlarvi approfonditamente di questo innovativo metodo di detersione, perché crediamo che sia davvero rivoluzionario.

Il primo step: usare un detergente oleoso

Nel primo step, come abbiamo anticipato, si sceglie di utilizzare un detergente a base oleosa per pulire a fondo il viso: può essere un semplice olio vegetale come jojoba, albicocca, cocco o vinaccioli.

Si preleva una piccola quantità e si massaggia su viso asciutto: l’olio incorporerà ogni tipo di impurità, effettuando una pulizia profonda.

Poi si risciacqua con acqua tiepida, magari aiutandosi con una spugna di mare o un pad struccante.

La detergenza oleosa è indicata per ogni tipo di pelle, perché pulisce per affinità: ingloba tutto lo sporco, il sebo, i residui di smog e trucco, le cellule morte e le trattiene con sé.

Il secondo step: usare un detergente schiumogeno

Il secondo passaggio consiste nell’andare a lavare il viso e a rimuovere anche il prodotto oleoso che abbiamo usato nel primo step: se non lo laviamo via, il viso non sarà realmente pulito.

Questo è il motivo per cui, quando ci chiedete se potete struccarvi con l’olio di cocco, vi rispondiamo di no- non solo!

Se usate un olio per pulire il viso, dopo dovete usare un detergente schiumogeno: attraverso la schiuma o i tensioattivi, il detergente ingloberà l’olio e lo sporco e pulirà a fondo la pelle.

La tecnologia cosmetica oggi ci propone formule detergenti che spesso uniscono i due step di cui abbiamo parlato in un unico prodotto: la consistenza iniziale è cremosa od oleosa ma, una volta a contatto con l’acqua, questi detergenti innovativi si trasformano in latte o in schiuma, andando a sciogliere completamente trucco e sporco sul viso.

Scegliete voi la formula che più vi aggrada: due prodotti-uno oleoso e uno schiumogeno-oppure un cleanser già formulato per svolgere i due step in un solo passaggio.

Ricapitolando: i benefici della doppia detersione

Riassumiamo quindi i motivi principali per cui dovremmo scegliere la doppia detersione al posto della singola-spesso solo schiumogena o solo oleosa:

  • la doppia detersione pulisce a fondo la pelle rispettandone l’equilibrio
  • l’olio raccoglie e ingloba ogni tipo di sporco, e la schiuma lava e pulisce a fondo
  • utilizzando SOLO un olio detergente, rischiamo di non pulire bene il viso: questo influisce sul colorito, e aumenta le imperfezioni
  • utilizzando SOLO un prodotto schiumogeno, spesso ci ritroviamo con la pelle che tira, la sentiamo secca e troppo lavata: questo accade perché il detergente non ha rispettato la nostra pelle, risultando troppo aggressivo
  • la doppia detersione ci offre una sensazione di comfort assoluto, una pulizia accurata, rispetta il ph della pelle, e ci regala un colorito luminoso ed una pelle sempre morbida e ben idratata

Eccoci quindi a presentarvi alcuni prodotti con cui potrete agevolmente effettuare la doppia detersione: vogliamo assolutamente conoscere le vostre opinioni a riguardo, perché noi ne siamo letteralmente innamorate!

Lux Active Cleanser Eterea

Il primo Cleanser che combina olii biologici vegetali con estratti lenitivi e tensioattivi delicati è quello di Eterea Cosmesi Naturale: è ideale per sciogliere efficacemente ogni traccia di trucco, anche quello più resistente, detergendo delicatamente e lasciando la pelle pulita, nutrita e morbida.

La formula si avvale dell’azione bilanciata degli Oli di Riso, Girasole, Jojoba e semi di Viperina Piantaginea dalle spiccate proprietà emollienti, antinfiammatorie e rigeneranti, che limitano la perdita di acqua transcutanea e favoriscono il mantenimento di una pelle ben idratata.

L’Olio biologico di Soia regola il naturale equilibrio dell’epidermide, stimola la produzione di collagene ed elastina e protegge dall’ossidazione e dalle infiammazioni, ridensificando la struttura cellulare.

Gli Estratti biologici di Camomilla e Calendula disarrossanti, lenitivi e decongestionanti, stimolano la funzionalità del microcircolo e promuovono la sintesi di collagene e acido ialuronico.

In virtù della sua azione idratante ed emolliente, Lux Active Cleanser è indicato anche per le pelli secche o irritate.

L’Estratto di Iperico è qui in sinergia al Cardiospermum Halicacabum, ed insieme danno vita ad una combo ultralenitiva e antinfiammatoria: rappresentano un validissimo sostegno cutaneo contro rossore e prurito, favoriscono il riequilibrio della pelle proteggendola contro la perdita di umidità.

Le nostre considerazioni

La consistenza corposa ma scorrevole del cleanser è davvero piacevolissima: si scioglie sulla pelle, per trasformarsi da olio vellutato in un setoso latte detergente a contatto con l’acqua. La pelle è ben detersa, morbida e luminosa. Meravigliosa sia la formula che il packaging, elegante e femminile.

Olio Ricco Detergente Montalto bio

Al Sana 2019 abbiamo scoperto un altro Cleanser che ci ha entusiasmate: l’olio ricco detergente di Montalto bio, abbinato al tonico protettivo.

L’olio ricco è un detergente oleoso dalla consistenza quasi gelatinosa, che si trasforma in latte delicato appena entra in contatto con l’acqua. Ingloba sporco e impurità e lascia la pelle molto morbida e soprattutto incredibilmente luminosa, come rivitalizzata.

Merito della formula a base di olii vegetali purissimi quali olio extravergine di oliva e olio di mandorle di Sicilia, perfettamente bilanciati tra loro, arricchiti da estratti di camomilla e calendula per un’azione lenitiva e decongestionante, meristemi di quercia antinfiammatori, e infine estratti attivi di thè verde e acido gallico dalle proprietà antiossidanti.

Le nostre considerazioni

Un pool di attivi illuminanti, antiossidanti e protettivi sono il cuore di questa formula semplice ma super efficace, per rendere il momento della detergenza viso una vera e propria coccola.

Il profumo naturale derivante dagli attivi vegetali, la formula ricca ma al contempo facile da rimuovere e la capacità di donare nuova luce al viso, lo rendono un Cleanser fantastico.

In concomitanza con il lancio dell’olio ricco detergente, il brand ha presentato il suo accompagnamento ideale: il tonico protettivo.

Anti luce blu e anti pollution, la sua formula ripristina la vitalità e illumina il colorito.
Completa l’azione dell’olio ricco detergente, ripristinando la naturale acidità della pelle e donando tonicità ai tessuti. Va vaporizzato sul viso, dopo aver lavato via l’olio ricco detergente.

Pure Clean Latte e Luna

Impossibile non inserire anche il nostro amato Pure Clean di Latte e Luna tra i detergenti oleosi: la detersione a base di olii, come abbiamo visto, è delicata e dermoaffine, ed è la soluzione ideale per qualsiasi tipo di pelle: secca, impura, comedonica, irritata o sciupata.

Non irrita gli occhi, quindi può essere usato anche per rimuovere il trucco nella zona perioculare.

La caratteristica di questo brand è la scelta di proporre cosmetici anidri, cioè privi di acqua.

Anche il momento dello struccaggio, dunque, vedrà protagonista una formula a base oleosa contenente olio di pula di riso, olio di nocciolo di albicocca, estratto di camomilla, tocoferolo (vit.E). 

Le nostre considerazioni

Il brand ci propone un kit specifico, “ Combo Clean” contenente il Pure Clean e la lavetta ” Pezzolinda” in puro cotone con trama a nido d’ape, molto pratica da utilizzare.

A noi piace tanto, perché è morbida e svolge, insieme al Pure clean, anche una leggera azione esfoliante e stimolante sulla pelle.

Huile Intense La Canopèe

Se avete la pelle secca, stanca , segnata, affaticata, sospendete qualsiasi altro prodotto e affidatevi a lui, l’Huile Intense di La Canopèe: un olio intenso, struccante e detergente, ideale per un’azione strong.

Contiene olio di brassica biologico, olio di macadamia, semi di bixa in infusione che gli conferiscono potenti proprietà antiossidanti, rigeneranti e restitutive.

E’ un olio che ha un’azione stimolante sulla pelle, non suggerito per chi ha la pelle sensibile, eppure chi di noi ha questa caratteristica lo ha utilizzato traendone grande beneficio.

Le nostre considerazioni

Un olio detergente intenso, ricco e lussurioso, che abbraccia la pelle in una coccola rigenerante e nutriente.

Ci ha conquistate la sua dolcezza, ma anche la capacità di donare una luce incredibile al viso, di lasciarlo nutrito e intensamente ravvivato.

La sola accortezza da avere con l’Huile Intense, che contiene al suo interno semi di bixa in infusione,ed è ricchissimo di betacarotene, è che va rimosso molto bene da viso e mani, perché potrebbe macchiare i tessuti con cui viene in contatto.

Huile douce aux fleurs La Canopèe

Il secondo olio detergente di La Canopèè che abbiamo apprezzato molto è la versione delicata e dolce ai fiori, dedicata alle pelli più sensibili e reattive.

A base di olii vegetali tra cui gli olii di mandorle dolci e di noccioli di albicocca, contiene anche camomilla romana ed è ideale per pulire delicatamente le pelli sensibili.

Le nostre considerazioni

Una morbida carezza: sicuramente uno tra i migliori olii detergenti per il viso che conosciamo! Anche il profumo è dolce e accogliente.

Gelèe Noire Nettoyante La Canopèe

Il complemento ideale per gli olii detergenti che vi abbiamo appena illustrato è lei: una gelatina nera, dall’azione purificante profonda, ma delicata sulla pelle!

Grazie alla sua azione detossinante, la pelle viene liberata dalle impurità mentre gli ingredienti attivi purificano, regolando la secrezione della zona T e leniscono la pelle irritata soggetta a piccoli e grandi brufoli.

Le nostre considerazioni

Abbiamo utilizzato questa gelatina in combo con entrambi gli olii detergenti, sperimentando la doppia detersione: il risultato è stato meraviglioso!

La gelatina è delicata, ma ha un’azione strong, e per questo ci è sembrata fantastica in abbinamento agli olii… provare per credere!

Mousse Nettoyante Peonia Radiosa Panier Des Sens

Una nuvola soffice, dal profumo delicato e femminile: ormai avrete capito che la linea “Peonia Radiosa” di Panier Des Sens En Provence ci ha fatto perdere la testa!

E una delle nostre referenze preferite è proprio la Mousse Detergente: una mousse leggera e cremosa, una nuvola morbidissima e leggermente profumata.

Rimuove dal viso ogni traccia di impurità, così come residui di trucco, sebo e tracce di smog, liberando la pelle e restituendole tutta la sua naturale luminosità.

Arricchita con acque floreali di rosa e fiordaliso, dalle virtù illuminanti e lenitive, deterge sia viso che occhi, anche i più sensibili.

Le nostre considerazioni

Perfetta anche da sola sulle pelli delicate e sensibili, è dolce e lenitiva: non tira né secca la pelle ed ha un profumo delicato, fiorito e femminile che la rende un prodotto piacevolissimo da usare!

Idrogel Struccante Natyr alla rosa damascena e thè bianco

Idrogel Struccante Riequilibrante alla rosa e thè bianco di Natyr è un detergente delicato in texture gel, formulato per rimuovere delicatamente trucco e impurità dalla pelle del viso.

Riequilibra il film idrolipidico grazie all’acqua distillata di Rosa e all’azione purificante dell’estratto di tè bianco.

Contiene molti attivi lenitivi ed idratanti come miele, succo di aloe vera, idrolato di camelia, idrolato di rosa, acido ialuronico, estratto di canna da zucchero e tensioattivi delicatissimi e rispettosi della pelle.

Si massaggia piacevolmente sul viso umido, prelevandone una piccola quantità dal comodo dispenser.

Ha un profumo di rosa delicato ed avvolgente, che inebria e distende i sensi.

Le nostre considerazioni

Un detergente davvero molto delicato, piacevole da usare, che lascia il viso ben pulito e fresco. Ideale per la doppia detersione, dopo un olio detergente, ma ottimo anche da solo, perché contiene tensioattivi davvero rispettosi e delicati sulla pelle.

Mousse Basic viso-corpo-capelli Biofficina Toscana

Non ci è chiaro il motivo per cui si sia parlato davvero poco di questa linea all’avena firmata Biofficina Toscana: a noi è piaciuta, perché anche se la formula è basic, è ottima, delicata e molto lenitiva.

Abbiamo apprezzato in modo particolare la morbida mousse senza profumo, pensata e testata per pelli sensibili o tendenti ad arrossamenti.

Contiene delicati tensioattivi di origine vegetale, sostanze lenitive-emollienti come l’oleolito di calendula e l’avena bio toscani, ma anche l’urea al 5%, che nell’insieme le conferiscono proprietà idratanti e calmanti.

Indicata per tutta la famiglia, e perfetta per detergere in tutta dolcezza viso, corpo e capelli, ha una formula dolce che rispetta l’equilibrio idrolipidico.

Le nostre considerazioni

Se vi struccate prima della doccia, ad esempio, potete tenerla nella doccia, darvi una passata di burro o olio detergente sul viso e poi terminare la pulizia dentro la doccia: è il metodo ideale per chi, come noi, a fine giornata non vede l’ora di mettersi il pigiama e parcheggiarsi sul divano!

Speriamo che questo articolo abbia suscitato in voi interesse e nuovi interrogativi! Quali prodotti vorreste provare? Lasciateci un commento!

A presto su Waatb!

You may also like...

1 Comment

  1. Marica says:

    Io faccio la doppia detersione ormai da un po’ e mi trovo davvero bene. Ho sempre avuto problemi di pelle che tira dopo aver deterso il viso, ma con questo metodo non mi succede più. Per me è davvero un mai più senza!
    Interessanti soprattutto i prodotti La Canopée, che avevo già in wishlist, e la mousse di Biofficina Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *